CartOrange lancia il portale che affianca i consulenti di viaggio

Giampaolo Romano

La potenza del digitale unita alla competenza e alla sicurezza che solo il fattore umano può dare: è questo il nuovo modo di organizzare viaggi secondo CartOrange, che rinnova il proprio sito web CartOrange.com rendendolo un vero e proprio portale al servizio dei viaggiatori, in cui organizzare vacanze su misura assieme agli specialisti.

Alla Bit CartOrange rinnova una formula più che mai attuale: «Nel turismo post-pandemia – fa notare l’amministratore delegato Gianpaolo Romano – il ruolo delle persone è tornato centrale quanto il digitale e, per chi desidera qualità e sicurezza, il modello delle vacanze “fai da te on-line” ha cominciato a mostrare la corda: la prenotazione on-line, senza il conforto dei consigli di un esperto, non è più vista come la soluzione migliore (tante le incognite sul prodotto, tante le difficoltà a orientarsi tra regole che cambiano, poche se non inesistenti le tutele, incerto il supposto risparmio).

La grande novità del portale CartOrange.com è che assicura un’esperienza digitale a 360 gradi ma associa a quest’ultima il tocco umano delle persone: 450 esperti Consulenti per Viaggiare, essi stessi viaggiatori, sono disponibili nella vita reale in modo immediato, in videochiamata oppure in presenza, per progettare assieme al cliente viaggi ogni volta diversi e unici».

Come funziona l’esperienza di organizzare una vacanza su CartOrange.com? Il viaggio ideale prende forma dalla semplice ricerca di una località, una destinazione o addirittura dalle attività che si possono fare in viaggio. Per chi ha le idee poco chiare è disponibile anche un percorso guidato: per tipologia di partecipanti (amici, coppia, famiglia o single), durata, periodo o per tema specifico: weekend romantici, turismo lento, viaggi di nozze (anche con bambini), viaggi sostenibili, in solitaria, gourmet, culturali e tanti altri. Ci si può anche lasciare ispirare dagli articoli di viaggio del blog di CartOrange. Sono quasi 18mila i contenuti già pubblicati, in costante aumento.

Dopodiché si può parlare con un consulente: il servizio è gratuito e si viene messi in contatto con un esperto che fornisce una prima risposta entro 120 minuti ed è quindi disponibile per una videochiamata o telefonata. Ma è anche possibile fissare un appuntamento in presenza, in un luogo indicato dal cliente o in un Travel Office CartOrange, scegliendo eventualmente un preciso consulente fra quelli presentati con la loro scheda personale. «In qualsiasi modo si voglia entrare in contatto con i nostri esperti – spiega Gianpaolo Romano – questi dedicheranno al cliente tutto il tempo necessario e, se l’organizzazione del viaggio proseguirà, verranno fissati tutti gli step per formalizzare un preventivo e finalizzare l’ordine. Un’esperienza che, volendo, può essere 100% digitale e svolgersi interamente a distanza, ma in cui c’è sempre il “tocco umano” e il ruolo del consulente non viene mai meno».

Il servizio del consulente rimane sempre gratuito e la sicurezza è in primo piano, sottolinea Romano: «Offriamo un ventaglio di soluzioni per proteggere i clienti e assisterli prima e durante il viaggio: assicurazione sanitaria, bagaglio e annullamento, con formule interamente personalizzabili e con la nostra comoda app per avere sempre a disposizione tutti i documenti, il programma di viaggio e un filo diretto con noi. Offrire il massimo livello di tranquillità e sicurezza è ciò che ci contraddistingue ed è un aspetto che, per i viaggiatori della “nuova normalità”, è diventato irrinunciabile».

We would like to say thanks to the writer of this short article for this awesome material

CartOrange lancia il portale che affianca i consulenti di viaggio

Fuzzy Skunk